Anche Google può sbagliareAnche Google può sbagliare

Anche Google può sbagliare

Troppa informazione confonde

di Francesco Pinzani

Google sta cercando di unire i risultati di ricerca provenienti da più canali in un’unica pagina. Come risultato quello che si ottiene facendo una ricerca è qualcosa di sempre più caotico.

Insomma diciamocelo: prima fare una ricerca era molto più piacevole. Mettevi una chiave e lui ti suggeriva una serie di pagine web a cui fare riferimento. Adesso invece comincia a farsi dei problemi che a mio avviso non stanno né in cielo né in terra:

non è che stai cercando un’immagine vero?
Perché queste sono le prime immagini che risulterebbero dalla tua ricerca

o forse volevi fare una ricerca geografica?
Questi sarebbero i primi risultati di Google Maps

aspetta, ho capito!! Stai cercando un filmato ed eccoti i primi filmati di YouTube

Bravo Google, già che ci sei ma perchè non cerchi di indovinare quello che stò cercando dalle prime lettere che digito? :(

Troppa informazione
La pagina dei risultati comincia ad essere troppo piena di previsioni (almeno fossero umane, macchè è un algoritmo) che nella gran parte di esse risultano sbagliate. Se stessi cercando un’immagine sarei andato su Google Images e se invece volessi un filmato sarei su YouTube.

Non sò se anche per voi è lo stesso, ma io quando >>
faccio una ricerca ho già chiaro in mente se stò cercando testi, immagini, filmati, commenti su forum o interventi su social media. Comunque sia, anche se dovessi fare ricerche su più canali (come spesso accade) preferisco farle uno alla volta.

Avere insieme i risultati di più canali mi confonde, mi mette dei dubbi che prima non avevo. Come risultato perdo più tempo nel trovare la risposta alla mia domanda.

Memoria corta, anzi cortissima
Inevitabilmente mi trovo a guardare qualche filmato o qualche foto e a farmi la drammatica domanda: ma cosa stavo cercando???

Per me questo è una conseguenza logica del funzionamento del web. E' facile spaziare, saltando di palo in frasca, se mi offri troppe possibilità di scelta. Già era difficile mantenere la rotta navigando attraverso i siti, adesso è praticamente impossibile non naufragare.

Un Quesito per Google
Caro algoritmo di Google ti propongo un quesito al quale sono sicuro puoi trovare una rapida risposta: indovina cosa stò cercando su Google Search?

Aspetta dai te la do io la risposta prima che tu faccia troppe ipotesi: una lista di pagine web di siti attinenti all’argomento.

A volte la risposta più semplice è anche quella corretta.

Pubblicato il 14.11.2010

Comincio ad avere nostalgia della vecchia pagina dei risultati di Google dove venivano elencate soltanto le pagine dei siti inerenti alla mia ricerca.




Ing. Francesco Pinzani - Via Giuliano Ricci, 14 - 50141 Firenze
Email: - cell. 348.2658594
P.IVA 04955280484 - C.F. PNZFNC67A05D612W

Portfolio - Privacy Policy - Mappa del sito
Realizzazione siti internet e posizionamento sui motori di ricerca
valid xhtml 1.0 transitional valid css2 style sheet